Tradizioni e tesori culturali al Plan de Corones

Chiesa a Brunico nell'area di vacanze Plan de CoronesNella regione turistica del Plan de Corones ci si imbatte in un paesaggio naturale fantastico su un paesaggio antropizzato non meno impressionante. Feste ricche di tradizione e festività religiose, costruzioni storiche, chiese, favolose leggende e un patrimonio culturale imponente attendono solo che li scopriate.

Meta da non perdere, e più grande tesoro culturale della regione, è senza dubbio il capoluogo Brunico. Il centro storico di insediamento sulla Rienza si può percorrere agevolmente a piedi, cosa che rappresenta un vantaggio, poiché Brunico nasconde in ogni angolino delle piccole meraviglie storico-culturali. Che si tratti della chiesa parrocchiale, della Casa Ragen, della Mariensäule (colonna di Maria) o del Castello di Brunico con il Messner Mountain Museum Ripa: chi è interessato alla storia, alla cultura e alla religione, a Brunico si troverà meravigliosamente. La Stadtgasse (Via Centrale), inoltre, con i suoi graziosi caffè, i ristoranti alla moda e i numerosi negozi, è un invito a fare acquisti rilassandosi.

Mercato di Stegona nella regione turistica Plan de CoronesVicolo della città di Brunico, Plan de CoronesPaul Troger a Monguelfo

Sulle tracce di un grande artista

Nato a Monguelfo, nell'area turistica del Plan de Corones, nessuno è di origini più umili di Paul Troger. Figlio di un sarto, il famoso pittore venne alla luce nel lontano 1698. Diverse stazioni, a disposizione delle persone interessate, illustrano la vita dell'artista barocco della Val Pusteria, morto a Vienna nel 1762.

Solo alcuni decenni prima, esattamente nel 1435, era venuto al mondo a Falzes, nell'area del Plan de Corones, un altro artista significativo: Michael Pacher. Il pittore e intagliatore, a quei tempi, era tra i più famosi maestri del tardo gotico. Una delle sue opere più importanti e note si può ammirare nella chiesa parrocchiale a San Lorenzo di Sebato. Vi si trova infatti la famosa Madonna con Gesù Bambino e l'uva. Pacher morì nel 1498 a Salisburgo.

Manifestazioni ed eventi culturali

Accanto alle costruzioni storiche e alle opere di grandi artisti, il Plan de Corones vi aspetta con le tradizionali sagre e gli eventi clou, assolutamente da non perdere. Non potete lasciarvi sfuggire, ad esempio, una visita al Mercato di Stegona. Tutti gli anni, in autunno, quando l'estate è ormai lontana, gli abitanti di tutta la regione e turisti da ogni dove, giungono a Stegona, un sobborgo di Brunico. Non c'è da stupirsi, poiché "Chi vuole passare bene l'inverno, deve prima andare al Mercato di Stegona", recita un detto della Val Pusteria.

Tutti i tesori culturali nell'area di vacanze Plan de Corones
OK