Vacanze a Sorafurcia al Plan de Corones

Tramonto a Sorafurcia al Plan de Corones

Dati di riferimento:

Abitanti: ca. 400

Altitudine: 1.350 m s.l.m

Highlights:


Alloggi:

Non ci sono dubbi: Markus Lanz ha contribuito in modo essenziale a far conoscere la suggestiva località di Sorafurcia. Il moderatore televisivo, classe 1969, è cresciuto in questa zona. Ma la frazione del comune turistico di Valdaora vi offre qualcos'altro di assolutamente unico: il Plan de Corones.

Il paesino della Val Pusteria, che conta appena 400 abitanti, delinea in modo incantevole il fianco di Plan de Corones, il paradiso sciistico N. 1 in Alto Adige. Qui, a un'altitudine di 1.350 metri slm, gli appassionati sciatori di tutte le età possono accedere in modo veloce, semplice e confortevole ad un mondo invernale senza pari. Il motivo è semplice: la stazione a valle degli impianti di risalita Valdaora/Gassl fa parte dell'area sciistica ed escursionista che arriva fino a 2.275 m. In pochi minuti ci si trova nel bel mezzo del comprensorio sciistico del Plan de Corones.

Divertimento senza limiti sugli sci, per grandi e piccini

Come parte del comprensorio sciistico del Dolomiti Superski, il Plan de Corones affascina con la sua incredibile offerta di sport invernali. 31 moderni impianti di risalita, oltre 100 chilometri di piste, neve garantita da inizio inverno fino a primavera inoltrata, un accogliente Après-Ski con la famiglia e con gli amici - così ci si immagina una vacanza sugli sci in Alto Adige. Il fatto che il comune di Sorafurcia presso Valdaora sia direttamente collegato a questo paradiso dello sport invernale, sembra fin troppo bello per essere vero.

Vista da Sorafurcia a Valdaora e RasunPanorama d'inverno a SorafurciaVista su Sorafurcia nell'area vacanze Plan de Corones

Una volta tornati dalle avventure sugli sci ed essersi goduti la natura all'aria aperta, divertitevi al Club Gassl trascorrendo qualche ora al bar, nel ristorante, all'Après-Ski e in pizzeria, o rilassatevi nel vostro hotel preferito a Sorafurcia. Infatti anche gli alloggi della ridente frazione di Valdaora al Plan de Corones sanno come stupirvi.

Escursioni, gite in bicicletta e cultura nella stagione estiva

Con l'arrivo della stagione calda, i prati e i boschi che circondano Sorafurcia mutano il loro abito candido indossando le tonalità del verde. E anche le superbe cime raggruppate sullo sfondo, si sbarazzano del loro bianco splendore. Gli sci vanno a finire in cantina. Biciclette e mountain bike vedono la luce del sole. Gli appassionati delle due ruote riescono a esaurire le loro energie percorrendo il giro di Plan de Corones, lungo circa 40 chilometri. Consigliamo di programmare una scappata al Rifugio Geiselsberg, a 2.102 m di altitudine, per rifocillarvi. Un po' più in basso si trova il Passo Furcia a 1.789 metri. Il valico montano delle Dolomiti, raggiungibile anche da Sorafurcia, collega Valdaora con San Vigilio di Marebbe. Il passo è stato più volte parte del percorso del Giro d'Italia.

Agli escursionisti tra di voi si raccomanda un giro attorno al monte Flatschkofel. Il percorso, lungo all'incirca 11 chilometri (1.020 metri di dislivello), richiede più o meno cinque ore. Partenza e arrivo: Hotel Bad Bergfall a Sorafurcia. Ovviamente si può raggiungere a piedi anche il Plan de Corones. Dal borgo Casola a Valdaora, bisogna affrontare un bel dislivello di 1.000 metri andando a zigzag. Una volta arrivati in cima, vi sarete guadagnati intanto una pausa per riprendere fiato.

Per chi in vacanza preferisce invece mettere da parte la bicicletta e gli scarponcini da montagna, potrebbe visitare la chiesa di Sorafurcia. A proposito: la casa del Signore, ben visibile grazie al suo tetto a punta di colore rosso, è dedicata a San Volfango.

Date un'occhiata a Sorafurcia ...

Ulteriori consigli che potrebbero interessarvi

Ulteriori informazioni e alloggi a Sorafurcia