Parco naturale Fanes-Senes-Braies

Parco naturale Fanes-Senes-BraiesNella parte meridionale delle Dolomiti, in Val Pusteria, si estende il parco naturale Fanes-Senes-Braies su una superficie di circa 26.000 ettari di paesaggio montano incontaminato. Questa zona inconfondibile si è formata da un bacino d'acqua primordiale all'incirca 30-50 milioni di anni fa.

Il parco naturale che circonda i comuni di Badia, Braies, Dobbiaco, La Valle, Marebbe e Valdaora, fu istituito nel 1980 e raccoglie un tipico paesaggio dolomitico. Le imponenti e ripide cime rendono il parco naturale uno dei luoghi più amati per una vacanza escursionistica. Malghe ricche di fiori e altopiani quali quelli di Fanes, Senes o Prato Piazza, contraddistinguono il paesaggio, come anche i meravigliosi laghi alpini. Il Lago di Braies o il Lago di Dobbiaco non sono dunque solo tra i laghi più belli dell'Alto Adige, ma sono al contempo uno spazio vitale per molti uccelli acquatici.

Parco naturale in invernoPanorama del parco naturale Fanes-Senes-BraiesEscursionismo nel parco naturale Fanes-Senes-Braies

Soprattutto la fauna nel parco naturale Fanes-Senes-Braies è varia come quasi in nessun'altra zona. Durante le lunghe escursioni in alta montagna potete incontrare, tra gli altri, camosci, stambecchi, marmotte e aquile, mentre nei vasti boschi di larici ed abeti rossi potete imbattervi in cervi, caprioli, volpi e tassi.

Contatto:

Parco naturale Fanes-Senes-Braies
Centro visite Fanes-Senes-Braies
Via Katharina Lanz 96
I- 39030 San Vigilio di Marebbe
Tel.: +39 0474 506120

Ulteriori consigli che potrebbero interessarvi